Translate

lunedì 25 novembre 2019

UN VIOLINO NON È FATTO SOLO DI LEGNO


“Un violino non è fatto solo di legno”. Ha ragione il nome del nuovo progetto dell’Istituto “Luigi Einaudi” rivolto agli studenti diversamente abili. Sì, perché uno strumento, la musica possono essere costituiti anche da solidarietà, inclusione, voglia di mettersi in gioco, di imparare e diventarne, così, sinonimo. I ragazzi saranno aiutati da un professore dell'organico del potenziamento, che ha frequentato la locale “Scuola internazionale di liuteria”, a costruire un violino, con materiali non pericolosi. Gli appuntamenti avranno cadenza settimanale, si svolgeranno di mattina, presso la succursale di via Borghetto, ex Dorotee, ed avranno l’obiettivo di sviluppare la manualità degli alunni e di accostarli ad uno degli elementi distintivi dell’artigianato cremonese. La dirigente Nicoletta Ferrari afferma: “Cerchiamo di valorizzare e di sfruttare le competenze extra scolastiche dei nostro docenti a favore dell’utenza, che presenta necessità specifiche”. 

Nessun commento:

Posta un commento