Translate

martedì 22 ottobre 2019

Pasta Party

Tremila piatti di pastasciutta al pomodoro ed in bianconon si riescono nemmeno ad immaginare. Se a cucinarli sono dieci studenti di terza e quarta superiore ed un professore, l'instancabile Giuseppe Micocci dell'istituto “Luigi Einaudi”l'impresa diventa addirittura titanica. Ma possibile. È accaduto al Pasta party, in piazza Stradivari, a seguito della Maratonina di domenicaE col sostegno della preside Nicoletta Ferrari, che è passata per un saluto ed una foto ricordo. Dalle nove alle quattordici, questi spericolati cuochi in erba hanno dato mano ai fornelli ed a più trecento chilogrammi di tortiglioni, per rifocillare gli atleti affamatidopo i chilometri di corsa. Per i giovani chef, fatica a parte, missione compiuta. Come sempre, del resto, perché l'indirizzo alberghiero della scuola di via Bissolati è ormai una garanzia di successo, nel campo dell'enogastronomia.


Nessun commento:

Posta un commento