Translate

venerdì 23 novembre 2018

FESTA DEL TORRONE

E, stavolta, tutti alla “Festa del torrone”. L' istituto “Luigi Einaudi” è di nuovo sceso in campo, con gli indirizzi turistico e quello alberghiero, veramente onnipresente, per i primi due giorni consacrati alla più celebre tra le golosità made in Cremona. Sabato, i professori Dionisi Zoppi, Giuseppe Micocci ed i loro studenti hanno servito “La strana coppia”, la singolare degustazione, che ha abbinato la croccante specialità cremonese alla birra Theresianer  L'evento gastronomico si è svolto nella splendida cornice del palazzo di via Rodano, che ospita Emmeti Interior, la ditta che si occupa di lussuosi arredamenti su misura. Va ricordato che, per l'intera settimana, i giovani guidati da Micocci offriranno ai visitatori della Sperlari due piatti inediti, studiati per l'occasione. Domenica, presso l' Hotel delle Arti, gli alunni hanno invece collaborato alla preparazione del dolce realizzato, con straordinaria maestria, dall'ambasciatore del gusto Damiano Carrara, pasticcere di fama internazionale. Ne è poi stata curata la degustazione, con grande professionalità. Lo chef ha deliziato i presenti con una creazione in onore della più gustosa fra le tre T e dunque a base di miele, nocciole e pistacchi. Il gruppo coordinato dagli insegnanti Michele Franzini e Massimiliano Ruscelli è invece stato impegnato all'Impero, in collaborazione con i marchi Tosca e Rivoltini, grazie ai quali è stato possibile assaggiare i graffioni ed un uovo di Pasqua di torrone e cioccolato. In ciascuno dei suddetti appuntamenti per buongustai, gli allievi del turistico, seguiti dalla docente Monica Parrella, hanno effettuato  servizio di accoglienza ed infopoint, in qualità di hostess e stewards. Per i ragazzi coinvolti, il weekend di lavoro verrà conteggiato come attività di alternanza. Ed il prossimo weekend si replicherà, con le altre iniziative della manifestazione.





Nessun commento:

Posta un commento