Translate

mercoledì 30 maggio 2018

CORSO DI FORMAZIONE SU OPAC, BLOG, FONTI WEB CON LA COOP. CHARTA- PROGETTO BIBLIOTECHE INNOVATIVE

Quattordici classi prime, seconde e terze dell’istituto “Luigi Einaudi” sono state coinvolte, a più riprese, negli incontri di formazione, tenuti dalla cooperativa sociale- onlus “Charta” di Mantova, per conto della Rete bibliotecaria cremonese (RBC). L'iniziativa rientra fra le attività previste dal progetto “Biblioteche scolastiche innovative”, finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione ed ideato dalla professoressa Barbara Bozzi. Presso le aule polifunzionali della sede di via Bissolati e della succursale di via Borghetto, le relatrici Chiara Salomoni e Valentina Tosi hanno spiegato come servirsi dell' OPAC, che è il catalogo della RBC, hanno mostrato blog di musica, cinema e lettura, per poi effettuare cenni sulle fonti web maggiormente attendibili e sulle tecniche di utilizzo di Wikipedia.


FILI SOSPESI

Una vera e propria tournée quella che ha coinvolto, in maggio, gli studenti della quinta B del corso socio- sanitario dell'istituto “Luigi Einaudi”. La prima dello spettacolo “Fili sospesi”,  realizzato insieme a quindici utenti del centro diurno per diversamente abili della cooperativa “Il Gabbiano” di Pontevico, si è svolta nel teatro del Comune bresciano. Replica mercoledì, al “Monteverdi” di Cremona. Entusiasta la professoressa Daniela Corsi, che ha curato il progetto: “L’esperienza è la dimostrazione che la condivisione degli obiettivi favorisce l'integrazione e l'espressione delle capacità individuali”.


LABORATORIO CREATIVO ESPRESSIVO CON IL PROFESSORE GIACOMO GHIDINI

Si è concluso con l’esposizione dei manufatti, nell’atrio dell’Istituto, il progetto espressivo- creativo rivolto ai ragazzi diversamente abili dell’Istituto “Luigi Einaudi”. Con l'iniziativa, il professore di sostegno Giacomo Ghidini ha coinvolto svariati alunni ed alcuni ospiti della L. A. E., con cui la scuola coltiva da anni una proficua collaborazione. Ogni lunedì pomeriggio, da ottobre a maggio, gli studenti e gli amici della onlus di viale Trento Trieste hanno riutilizzato i bancali a disposizione ed il fondo di svariate cassette in legno per la frutta, per realizzare un paesaggio con piccole case colorate e le bandiere di numerosi Stati. Il gruppo, formato da una ventina di persone, è diventato affiatato ed ha trascorso ore piacevoli e costruttive, in cui ha avuto modo di affinare la propria manualità.

SOCIAL COHESION DAYS A REGGIO EMILIA

C’era anche l'istituto “Luigi Einaudi” ai “Social cohesion days” di Reggio Emilia. La scuola cremonese ha infatti partecipato ad uno degli appuntamenti conclusivi del festival dedicato all' inclusione: un triangolare di baskin, che ha coinvolto pure una formazione locale ed un team messinese. Lo sport in questione è stato ideato da Antonio Bodini, dopo aver osservato quanto i suoi figli si divertissero a giocare con la secondogenita disabile. Esso altro non è che un basket adattato, con canestri su tutti i lati del campo, palloni più piccoli, il divieto di contatto fisico in alcune aree e squadre miste, che mescolano ragazzi e ragazze sia normodotati che diversamente abili. Gli alunni hanno vissuto un'esperienza indimenticabile: “Ad unirci- hanno spiegato- è qualcosa di molto profondo. Non è facile farlo comprendere: è bello stare insieme ai nostri amici in difficoltà e ridere con loro”. Il gruppo è stato accompagnato dai docenti Marina Dizioli, Giacomo Ghidini, Loretta Tomasoni e Silvia Vezzoni. 


martedì 22 maggio 2018

L'EINAUDI AL 25° DELL' AIDO DI BOZZOLO

Buffet con aperitivo made in istituto “Luigi Einaudi” per il 25° del gruppo comunale Aido “Giuseppe Tizzi” di Bozzolo. Venti ragazzi del corso alberghiero, accompagnati dal prof di salabar Dionisi Zoppi, si sono dati da fare, per offrire il loro contributo alla festa, che ha celebrato l'importante traguardo dell'associazione, con tanto di messa, benedizione, banda di S. Cecilia e saluto delle autorità locali. Ed a cui era atteso pure il calciatore Francesco Totti, che, tuttavia, ha dato forfait, per presenziare all'addio al pallone del collega Andrea Pirlo.


lunedì 7 maggio 2018

TIROCINIO DEL CORSO SOCIALE A SERIDÒ

Tirocinio al Seridò di Montichiari per la terza e per la quinta A del corso socio- sanitario dell'istituto “L. Einaudi”, guidato dalle docenti Elisabetta Bertoletti e Daniela Corsi. I ragazzi hanno animato le attività previste negli stand e negli spazi attivi di questo grande parco dei divertimenti per bambini, con cui la scuola cremonese ha avviato, da qualche anno, una proficua collaborazione. L'esperienza ha insegnato agli studenti a mettersi in gioco ed a sfoderare le proprie capacità istrioniche, per la gioia dei più piccoli.




PASSIONE IN VIAGGIO

Un pittore triste ha smarrito i suoi colori. Durante la loro impegnativa ricerca, gli incontri con numerosi personaggi gli faranno scoprire strade alternative, per ricostruire la tavolozza perduta. Ha parlato di emozioni la pièce “Passioni in viaggio”, rappresentata, presso il teatro Monteverdi, nell'ambito della rassegna “Tra palco e città”. In scena gli alunni della terza B socio- sanitario dell’istituto “Luigi Einaudi”, diretto da Nicoletta Ferrari e gli ospiti della cooperativa “Agropolis” di Cavatigozzi, guidata da Lodovico Ghelfi. Il progetto, curato dalla docente di educazione fisica Daniela Corsi, ha favorito la collaborazione tra i due enti, attraverso un laboratorio teatrale, che ha permesso di valorizzare le capacità espressive dei partecipanti.

venerdì 4 maggio 2018

Campionato provinciale di Baskin

Nulla di fatto per il team “L. Einaudi”, al campionato provinciale di Baskin, il basket integrato. Ma questo non è che un dettaglio per i sedici, agguerritissimi partecipanti, reclutati dai prof. Giacomo Ghidini e Loretta Tomasoni dalle varie classi dell' istituto. Gli studenti si sono divertiti ed hanno dato il meglio di sé, avvicendandosi, con grinta da vendere, sul campo di gioco. Nel girone di andata, ha avuto la meglio la squadra del liceo artistico “B. Munari”. Lunedì 7 maggio, sempre presso la palestra della scuola elementare “L. Bissolati”, si svolgerà la partita di ritorno, cui seguirà un sostanzioso e corroborante rinfresco, a base di pane, salame e torte nostrane.

giovedì 3 maggio 2018

CORSO SERALE APERTO IL 10 MAGGIO

Giovedì 10 maggio, alle ore 20, l'istituto “L. Einaudi” metterà in vetrina, presso la sede di via Borghetto, il suo corso serale di enogastronomia. Nel ruolo di ciceroni, la preside Nicoletta Ferrari, la vice Federica Gaboardi ed i docenti di cucina e sala Roberto Cremona, Giuseppe Micocci, Dionisi Zoppi. Gli studenti effettueranno un’esercitazione pratica, in laboratorio. A chi parteciperà, verrà offerto un ricco buffet di benvenuto, a base di aperitivi analcolici, stuzzichini, prodotti da forno e dolci, preparati per l'occasione.

EINAUDYWOOD



È… Einaudywood! L' istituto “L. Einaudi” si è nuovamente trasformato in una Hollywood nostrana, per dare vita ai sogni digitali di una classe di adolescenti della bassa. Succede ogni anno scolastico, quando arriva il momento di affrontare quella parte del programma, che riguarda la realizzazione dei video. All' opera, stavolta, la quinta B tecnico grafico. 
I docenti Vittoria Attianese, Michela Balzarini e Luca Simonazzi hanno invitato gli studenti a sviluppare il soggetto “incontri ravvicinati a scuola” ed a stendere la sceneggiatura e lo story board preliminari. Su tutti, si è imposto il progetto di Francesca De Brasi, che ha ideato una trama surreale ed onirica, capace di mettere d'accordo il passato più aulico con la tecnologia social, che tanto piace ai giovani d’ oggi.

 

 Secondo il plot, la lezione di letteratura della professoressa Barbara Bozzi agli allievi di quinta e di seconda viene interrotta dall'ingresso in aula di Dante Alighieri (Angelo Consalvo). I ragazzi corrono a scattare dei selfies col sommo poeta. Allorché una compagna distratta (Roberta Cheng) viene richiamata rumorosamente dall'insegnante, Simone Carrera, l'alunno, che si era addormentato per noia, si sveglia di scatto e comprende di aver solo sognato la singolare apparizione. Alle riprese, è seguito il montaggio. Il prodotto verrà caricato sul blog “Einaudiario”.