Translate

giovedì 16 novembre 2017

Il BonTà

Ormai è diventata una tournée, con tappe nei vari eventi culinari di Cremona e provincia. Protagonisti gli studenti dell' istituto “L. Einaudi”, che hanno dato una mano anche al “BonTà”, la vetrina gastronomica, di scena a CremonaFiere. Stavolta, il tirocinio breve ha impegnato una ventina allievi dei corsi turistico ed alberghiero. I primi si sono cimentati nei ruoli di hostess e steward all'infopoint, mentre le reclute della ristorazione hanno offerto ai visitatori degustazioni di formaggi, dolci, torte, castagnaccio ed hanno preparato un ricco buffet, a base di specialità dell' East Lombardy, ricevendo numerosi complimenti, per l'originalità dell'allestimento. Orgoglioso del riscontro lusinghiero il prof. Dionisi Zoppi, che non ha risparmiato elogi ai suoi ragazzi “sempre in gambissima ed all' altezza della situazione”. Di recente, gli alunni hanno animato pure la 72^ Fiera Internazionale del Bovino da latte. Presso il locale di Ca' de Somenzi, essi hanno infatti svolto parte del percorso di alternanza scuola lavoro, dedicandosi alla cucina ed al servizio di sala, con monitoraggio a cura del docente Giuseppe Micocci. Seguiti dal giovane insegnante Michele Franzini, settanta aspiranti chef e barman hanno inoltre distribuito, presso le suggestive casematte di Pizzighettone, generose porzioni di “fasulìn de l'öc cun le cudeghe”, per l' edizione numero venticinque di un altro fra gli appuntamenti più amati dell' autunno.




Nessun commento:

Posta un commento