Translate

mercoledì 29 novembre 2017

NOCCIOLIAMO

“Noccioliamo?” Le terze salabar ed il prof. Dionisi Zoppi dell'istituto “L. Einaudi” non se lo sono fatti ripetere due volte ed hanno subito risposto “sì!!” alla simpatica iniziativa, che rientra nel nutrito programma della Festa del Torrone 2017. Sabato, gli studenti hanno servito ghiotti assaggi di nocciole e di creme spalmabili, sia di mattina, all’ Hotel Impero, che, nel pomeriggio, al Delle Arti. I fortunati degustatori hanno così avuto modo di apprezzare le differenze di sapore e di consistenza, determinate dalle località di provenienza dei golosi prodotti serviti.


LABORATORIO DEL GUSTO SPERLARI

“Il laboratorio del Gusto Sperlari” ha premiato Alessandro Bonetti ed Iris Brunelli di quinta B enogastronomia dell'istituto “L. Einaudi”. I giovani cuochi hanno infatti ideato le due ricette, una dolce ed una salata, prescelte dall'azienda, per la degustazione delle oltre 270 persone, che hanno visitato l’industria dolciaria, nel corso della settimana dedicata alla “Festa del torrone”. Domenica, in piazza del Duomo, i ragazzi ed il loro docente Giuseppe Micocci hanno ricevuto il gradito riconoscimento dalla speaker Eleonora Busi, che ha ringraziato pubblicamente la scuola alberghiera, per il grande impegno profuso per la riuscita della manifestazione.

giovedì 23 novembre 2017

Saint-Germain-des-Prés

Il progetto “Materlingua” ha portato le classi quarta B ed A degli indirizzi sociale e turistico e le quinte A dei corsi sociosanitario ed enogastronomico al Politeama di Manerbio, per assistere alla rappresentazione “Saint-Germain-des-Prés”, il nuovo spettacolo della compagnia “France Théâtre”, scritto e diretto da Frédéric Lachkar. I ragazzi sono stati accompagnati dalle docenti Elisabetta Corbari, Lucrezia Mangano, Laura Mazzoni, Francesca Savoini, Simona Latella, Fabiana Rivelli e Giovanna Russo. Il giovane protagonista della pièce compie un viaggio nel tempo e si ritrova nel secondo dopoguerra, in un bar del noto quartiere parigino, animato da artisti jazz. L'esperienza gli consente di mettere a confronto le inquietudini ed i sogni adolescenziali di due generazioni.


MICROSTAGES EINAUDI

L'istituto “L. Einaudi” offre l' opportunità di effettuare microstages, in vista delle prossime iscrizioni. Per i corsi grafico e turistico, l'appuntamento è presso la sede di via Bissolati 96, rispettivamente al giovedì (tranne il 14 dicembre), dalle 10 alle ore 12 ed al venerdì, dalle 8 alle 11. Per il commerciale, stesso luogo, con il seguente calendario: il martedì dalle 10 alle 13 ed il giovedì dalle 9 alle 12. In via Borghetto 10, sono attesi gli aspiranti cuochi il lunedì ed il giovedì, dalle 9 alle 11. Per l'indirizzo socio- sanitario, bisogna recarsi in via Borghetto venerdì 22 dicembre, dalle 10 alle 13, martedì 28 novembre e 9 gennaio dalle 9 alle 12 e, col medesimo orario, giovedì 7 dicembre e 25 gennaio. Gli incontri si spostano in via Bissolati, lunedì 20 novembre e 29 gennaio, dalle 9 alle 12 e venerdì 15 dicembre e 19 gennaio, dalle 10 alle 13. Prenotazioni all' indirizzo di posta elettronica info@einaudicremona.it

lunedì 20 novembre 2017

Festa del Torrone

Istituto “L. Einaudi” di nuovo in campo per la “Festa del Torrone”. Quest'anno, gli alunni dell'alberghiero hanno affiancato il grande Ernst Knam. Il celebre “Re del cioccolato”, entusiasta del loro apporto, li ha elogiati, mettendoli sullo stesso piano dei suoi stagisti ed ha lasciato alla scuola una dedica graditissima, che verrà conservata nell’ufficio della dirigente Nicoletta Ferrari. 






Visto il calibro della manifestazione, tutti gli indirizzi hanno dato il meglio di sé, per contribuire alla riuscita dell'evento. Mentre una quinta del corso grafico ha curato il servizio fotografico, le classi terminali del socio sanitario, con gli insegnanti Anna Maria Aprea, Giuseppe Bonavita e Daniela Corsi, si sono dedicate all’intrattenimento di circa 500 bambini, con la recita di alcune tra favole più amate. Ed ancora gli studenti del turistico si sono spesi nella promozione delle iniziative della città, supportando, in qualità di hostess e stewards, le attività degli hotel Delle Arti, Impero e Continental. Presso la “Tognazza” (l’ex casa dell'attore Ugo Tognazzi, oggi trasformata in punto vendita dei prodotti dell'azienda della famiglia dell’artista, appassionato di gastronomia), le terze salabar, insieme al prof. Dionisi Zoppi, hanno allestito un buffet e servito le degustazioni. Con loro, anche il ristorante “La crepa” di Isola Dovarese, che ha offerto una specialità pasticcera ed il famoso barman e brand ambassador Gianfranco Pola, che ha parlato della Chartreuse, un antichissimo liquore alle erbe, di origine francese, distillato nel monastero certosino di Voiron. Il momento clou è arrivato con lo show cooking del maestro Knam, che è stato aiutato dagli allievi di Zoppi, nella realizzazione del “Dolce della domenica”, a base di un esclusivo cioccolato con cacao peruviano, arance, pan di spagna e torrone. Ed ancora, con “Noccioliamo”, le terze salabar hanno distribuito ghiottissimi assaggi di nocciole e creme spalmabili agli ospiti degli Hotel Impero e Delle Arti, per far apprezzare le differenze di gusto e di consistenza dovute alla zona di produzione. Nell' ambito del progetto “Il laboratorio del Gusto Sperlari”, altri ragazzi, con il docente Giuseppe Micocci, hanno invece utilizzato il torrone, per creare un piatto salato ed un dessert per le 270 persone, che, in settimana, hanno visitato la ditta. Domenica, in piazza del Duomo, dopo l'ennesimo momento goloso in collaborazione con “La crepa”, Alessandro Bonetti ed Iris Brunelli di quinta B enogastronomia sono stati premiati insieme a Micocci dalla speaker Eleonora Busi, per l' ideazione delle due ricette prescelte. Gran finale, nel pomeriggio, all'Impero, con i palati puntati sulla “Vodka al torrone” ideata da Zoppi e sul “Club house sandwich” imbottito da Micocci e seguaci, con gli ingredienti offerti da Massimo Rivoltini e dalla gastronomia Mazzini.




giovedì 16 novembre 2017

Scuola Aperta!

Domani, scuola aperta, dalle 17 alle 18:30, per conoscere l’offerta formativa e gli sbocchi lavorativi dei numerosi corsi diurni dell'istituto  “L. Einaudi”. L’incontro con i genitori si svolgerà in aula magna. Saranno presenti la preside Nicoletta Ferrari ed i referenti degli indirizzi tecnici (grafico, turistico) e professionali (commerciale, socio sanitario, enogastronomico). Si replicherà, con i medesimi orari, venerdì 15 dicembre e 19 gennaio. Per il serale, occorrerà invece attendere il 10 maggio. In vista delle nuove iscrizioni, viene inoltre fornita l’ opportunità di effettuare microstages, prenotabili all'indirizzo mail: info@einaudicremona.it

Il BonTà

Ormai è diventata una tournée, con tappe nei vari eventi culinari di Cremona e provincia. Protagonisti gli studenti dell' istituto “L. Einaudi”, che hanno dato una mano anche al “BonTà”, la vetrina gastronomica, di scena a CremonaFiere. Stavolta, il tirocinio breve ha impegnato una ventina allievi dei corsi turistico ed alberghiero. I primi si sono cimentati nei ruoli di hostess e steward all'infopoint, mentre le reclute della ristorazione hanno offerto ai visitatori degustazioni di formaggi, dolci, torte, castagnaccio ed hanno preparato un ricco buffet, a base di specialità dell' East Lombardy, ricevendo numerosi complimenti, per l'originalità dell'allestimento. Orgoglioso del riscontro lusinghiero il prof. Dionisi Zoppi, che non ha risparmiato elogi ai suoi ragazzi “sempre in gambissima ed all' altezza della situazione”. Di recente, gli alunni hanno animato pure la 72^ Fiera Internazionale del Bovino da latte. Presso il locale di Ca' de Somenzi, essi hanno infatti svolto parte del percorso di alternanza scuola lavoro, dedicandosi alla cucina ed al servizio di sala, con monitoraggio a cura del docente Giuseppe Micocci. Seguiti dal giovane insegnante Michele Franzini, settanta aspiranti chef e barman hanno inoltre distribuito, presso le suggestive casematte di Pizzighettone, generose porzioni di “fasulìn de l'öc cun le cudeghe”, per l' edizione numero venticinque di un altro fra gli appuntamenti più amati dell' autunno.