Translate

giovedì 12 gennaio 2017

#Einaidifascuola

#Einaidifascuola. Questo il nome della rassegna proposta dall'istituto "L. Einaudi". L' obiettivo è dare vita ad un appuntamento annuale, di interesse pedagogico. Per l'esordio, programmato per le ore 10 del 21 febbraio, presso la sala Maffei della Camera di Commercio, verrà affrontato il tema "C'è posto per tutti, la lezione di don Milani". 
"Quando l'amico ed insegnante Mauro Ceruti mi ha illustrato il progetto- spiega Franco Verdi, ex preside dell'Einaudi- ho accettato l'invito con grande piacere, in quanto la scelta della tematica non poteva cadere in una congiuntura più azzeccata: ricorre infatti il 50° anniversario della morte di don Milani, che ebbe contatti con figure di spicco del nostro territorio come Mario Lodi, maestro a Vho di Piadena. Nel giugno del 1967, fu inoltre pubblicato "Lettera ad una professoressa", il testo più noto del sacerdote fiorentino, di cui si occuperà, in marzo, anche un convegno diocesano: si creerà pertanto un'ideale staffetta tra la commemorazione laica e quella religiosa". 
Non nasconde il proprio entusiasmo nemmeno la dirigente Nicoletta Ferrari, che sottolinea la pregnanza del titolo dell'evento: "Mi inorgoglisce l'dea che il mio istituto possa 'fare scuola' e diventare un punto di riferimento autorevole per una riflessione su cosa significhi, giocando un po' con le parole, 'fare scuola' oggi, senza tralasciare gli insegnamenti del passato". In vista dell'evento, le docenti di grafica Vittoria Attianese e Michela Balzarini stanno lavorando alla realizzazione delle locandine. Al ritratto biografico di don Milani, a cura della prof. ssa ed avvocata Maria Luisa D’Ambrosio, seguirà l'intervento su "Barbiana ed il dibattito pedagogico" di Franco Verdi. Ai proff. Federico Benna (voce) e Filippo Viviano (chitarra) saranno invece affidati le letture teatrali di brani scelti e l'accompagnamento musicale.


prof.Federico Benna, la Dirigente Nicoletta Ferrari e la prof. Marialuisa D'Ambrosio
prof.Franco Verdi
Assisteranno le classi quinte dell'Einaudi, ma si intende invitare pure Sindaco ed Assessore alla cultura del Comune di Cremona, Provveditore, Presidente della Provincia, Prefetto, Vescovo, scuole cittadine.
Don Lorenzo Carlo Domenico Milani Comparetti (Firenze, 1923 - 1967) è stato sacerdote, insegnante, educatore e scrittore. Nel 1954, a causa di screzi con la Curia di Firenze, venne mandato a Barbiana, sperduta frazione di montagna, nel Mugello, dove realizzò il primo tentativo di scuola popolare a tempo pieno e dove sperimentò il metodo della scrittura creativa.
Foto: da sinistra, Benna, Ferrari, D'Ambrosio.
Foto singole: Verdi.

Nessun commento:

Posta un commento