Translate

mercoledì 7 dicembre 2016

Un selfie contro l’abbandono scolastico

Una cerimonia informale, presso l’aula magna dell’istituto “L. Einaudi”, ha concluso, questa mattina, il progetto “Me Myselfie & I”, con il quale docenti e ragazzi del corso grafico hanno rimotivato alcune alunne dell’ultimo anno della media “Virgilio”. 





Soddisfatte le professoresse Michela Balzarini e Vittoria Attianese, che hanno capitanato nuovamente l’iniziativa: “Siamo entusiaste di aver riproposto con successo un’esperienza, che si è rivelata ancora una volta preziosa sia per le ragazzine cui è stata destinata sia per le nostre studentesse, nel ruolo di peer educator” . A supportare le insegnanti ed a interagire con le allieve della “Virgilio”, sono state infatti Valentina Bevilacqua e Francesca De Brasi, di quarta B tecnico grafico, per le quali il percorso è valso come attività di alternanza scuola lavoro. In poco più di trenta ore, Francesca e Valentina hanno svelato alle loro compagne tutti i segreti dell’autoscatto, della ricerca in internet e dell’impaginazione professionale. Il prodotto finale è un opuscolo stampabile, che racconta le protagoniste in modo creativo, con testi e foto. Grazie a Valentina e Francesca, le giovani apprendiste della “Virgilio” hanno acquisito competenze grafiche, sono state educate all’ascolto, hanno imparato ad accettare l’aiuto di un pari ed ad interagire costruttivamente col gruppo. Mettersi in gioco in laboratorio ha restituito loro l’autostima persa tra i banchi di scuola. Ad applaudire i risultati conseguiti, grazie ad un finanziamento regionale, la dirigente Nicoletta Ferrari, le vicepresidi dell’IIS “L. Einaudi”, Federica Gaboardi e della “Virgilio”, Isoletta Machetti, il docente Filippo Iacinti ed i  genitori.

Nessun commento:

Posta un commento