Translate

lunedì 13 giugno 2016

Einaudi di Cremona protagonista della festa delle ciliegie

Domenica 12 giugno 2016 nonostante la pioggia la proloco di Villanova sull'Ardra ha realizzato numerose iniziative previste per la Festa delle ciliegie.


Fra queste una esibizione culinaria della classe 4A enogastronomico che guidata dal prof. Fusco e dal prof. Micocci hanno presentato un menu “dall'antipasto al dolce” a base di ciliegie.


ANTIPASTO
NIDO DI ASPARAGI CON COULIS DI CILIEGIE,CREMA DI PISELLI, RIDUZIONE AL BALSAMICO




PRIMO PIATTO
TORTELLO AL SUCCO DI CILIEGIA CON RICOTTA E PESTO DI MANDORLE




SECONDO PIATTO
FILETTO DI MAIALE MARINATO CON GLASSA ALLE CILIEGIE , 
POLENTA E PATATE


DOLCE
SWEET CHERRY 


La performance si è svolta davanti ad una giuria composta da autorità quali il Sindaco di Villanova Romano FreddiPreside dell'IIS l: Einaudi Prof. Carmine Filareto dalla Vicepreside prof.ssa Federica Gaboardi, dalla prof.ssa Maura Quattrini, Presidente del centro culturale di Villanova sull'Arda e da personalità del mondo della produzione del prezioso frutto, ristorazione e del settore enogastronomico in generale. Alla fine dell'esibizione è stato premiato il gruppo che aveva preparato primi e secondi piatti. Il servizio fotografico all'evento e ai piatti è stato realizzato dagli studenti della 4 A Tecnico Grafico.


Tutti i ragazzi si sono meritati l'ammirazione dei presenti che si sono complimentati con le rappresentanze della scuola. La proloco, con questa gara, ha voluto valorizzare il prodotto tipico del paese, la ciliegia che gli chef e gli studenti dell'Einaudi hanno reso “Regina della tavola”.
Magnifiche le divise dei cuochi offerte da Bulla Sport.


sabato 11 giugno 2016

“S-cambiando s'impara 4”


L'alunna Kaur Arjinder della classe 4A Tecnico Grafico è stata protagonista del convegno nazionale “S-cambiando s'impara 4” tenutosi a Cremona presso l'aula magna dell'IIS “J.Torriani” il 10 giugno scorso.

Il convegno, promosso da USR Lombardia e da UST di Cremona, MIUR e la collaborazione del Comune e Provincia di Cremona, è stato incentrato su Scuola e pluralismo religioso. Mai come in questi tempi il dialogo Interreligioso e lo scambio culturale è al centro dell'attenzione anche nel mondo della scuola che è ambiente educativo per eccellenza, dove Tradizione – Cultura – Innovazione si incontrano e diventano patrimonio formativo dei nostri alunni.


Migrazione dei popoli, Integrazione, Libri Sacri a confronto, Musica e Cibo nelle religioni, alcuni dei temi trattati nel convegno.



Molti gli invitati all'evento che ha visto confrontarsi ricercatori universitari, docenti, resposabili del MIUR e alunni che come Arjinder hanno portato il loro contributo di appartenenti ad altre culture, ma capaci di dialogo e aperti al cambiamento.

Questo il nostro sostegno alla scuola che Cambia.

giovedì 9 giugno 2016

Nessuno Escluso


Nicole Cerati di 3A Tecnico Grafico è stata premiata e pubblicamente ringraziata dalla Prof. Rebecca Spinello durante la cerimonia che si è svolta nell'Aula Magna dell'IIS L. Einaudi Aula Magna il giorno 8 giugno, per il lavoro svolto nell'impaginazione del libro Nessuno Escluso.



Presenti alla premiazione: il Dirigente Scolastico prof. Filareto, la Prof. Rebecca Spinello e il sig. Vittorio Venturini, autore della canzone contenuta nel libro.

Da sempre, il bullismo condanna e sottolinea la diversità , non intendendo quest'ultima come una risorsa, un valore aggiunto; ma come elemento da stigmatizzare e stereotipare. 


Parlare di bullismo per bambini delle elementari può apparire a volte inappropriato, ma succede che un certo malessere si manifesti già in età precocissima sotto forma di prepotenze, soprusi, rabbia incontrollata, bambini bulli e altri un po’ più fragili.
Se non si interviene già in questa fase, il vero rischio è che il malessere psicologico del bambino si consolidi diventando, così, vero e proprio bullismo con il passare degli anni. 
È con queste premesse che AICS Nazionale ( Dipartimento Solidarietà) e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ai sensi della L. 383 art 12 lett. f) ha pensato di affidarmi il progetto “NESSUNO ESLCUSO – realizzazione di interventi per la promozione di una cultura antiviolenza in una comunità responsabile e solidale”. Il Progetto, ha coinvolto l’intero plesso della Scuola Primaria Realdo Colombo di Cremona; ben 215 bambini si sono messi da subito al lavoro in questa missione ANTI-BULLO. 
Il progetto prevedeva numerosi obiettivi tra cui: l’ assunzione di responsabilità sociale/ gestione delle relazioni interpersonali/ gestione del gruppo classe/ analisi critica dei propri comportamenti/ sviluppare competenze di comunicazione efficace contro le forme di bullismo/ sviluppare competenze -comprensione della dimensione affettiva associata alle differenze di genere/ promuovere solidarietà/ responsabilità e parità verso le altre persone/ il disagio scolastico/ educazione all'affettività e socialità/ come promuovere buone relazioni/ gestione del conflitto.
Grazie all’apertura e alla fiducia di diversi enti locali, associazioni sportive e culturali, l’intero mondo scolastico locale, in sinergia e in rappresentanza di tutto il territorio cremonese, si sono riuniti per promuovere una rete istituzionale di prevenzione e di contrasto al bullismo, attraverso l’elaborazione del libro “ Nessuno Escluso” . Ed è qui, che entra in gioco l’istituto Superiore “L. Einaudi ” con la sua sezione grafica e lo staff dei professori…
prof. Rebecca Spinello e Nicole Cerati
Un caro e sincero ringraziamento è rivolto a Nicole, per il suo impegno etico-sociale a favore degli altri, dei bambini della Realdo e nei confronti di tutti bambini cremonesi e non solo. Il suo sforzo attivo e gratuito, teso a venire incontro alle esigenze di realizzazione del libro è stato veramente impagabile. Con la sua rielaborazione personale è riuscita a dare vita ad un progetto organico, completo e multidisciplinare in grado di agire concretamente a vari livelli formando cittadini maturi e non più vittime ed aggressori.

martedì 7 giugno 2016

Ristorazione Diversa


 Sara Toscani e Andrea Scotti


Due studenti del nostro istituto Sara Toscani e Andrea Scotti – indirizzo Enogastronomico- hanno partecipato al 6° Concorso Enogastronomico Nazionale “Ristorazione Diversa”, tenutosi a Valeggio sul Mincio presso l’Istituto Alberghiero Luigi Carnacina. La manifestazione si pone l’obiettivo di valorizzare le potenzialità degli alunni diversamente abili e favorire l’integrazione degli studenti.  I ragazzi hanno concorso con la realizzazione di un aperitivo esotico e di un elaborato filetto di maiale adagiato su una fonduta di formaggio Monteveronese stagionato, con composta di ciliegie in agrodolce e patate al forno.
Gli allievi accompagnati dal prof. Fusco e dalla prof.ssa  Bonifacio hanno trascorso una giornata emozionante, hanno avuto la possibilità di conoscere e confrontarsi con realtà diverse, gareggiavano ben 18 scuole provenienti da tutta Italia, e sono stati giudicati da una giuria di eccellenza, presieduta dallo chef  Sergio Maria Teutonico.
La giornata si è conclusa con la cena di gala e con la premiazione finale che  li  ha omaggiati del secondo premio, le rispettive famiglie hanno partecipato con entusiasmo all’evento.



Questa esperienza, conseguita dopo una lunga preparazione in laboratorio, ha portato grande soddisfazione agli studenti,  che si sono visti coinvolti ed impegnati in prima persona in un evento di rilevanza nazionale; ha favorito l’integrazione con i compagni di classe, che si sono resi disponibili a contribuire alla preparazione degli allievi, ed hanno condiviso con i docenti e le famiglie l’emozione e la gioia per il traguardo raggiunto.