Translate

martedì 27 maggio 2014

Lezione di Chimica

Estrazione di pigmenti da vegetali

Gli alunni della classe 2Atg insieme alla Prof.ssa Chiara Bedeschi, hanno sperimentato come estrarre pigmenti colorati da alcuni vegetali. L'esperimento è stato svolto con grande entusiasmo e alla fine di esso, gli studenti, hanno prodotto pigmenti acquerellabili con cui dipingere su carta.
Guardate il video per imparare come!



sabato 24 maggio 2014

Ultimo confronto all'Einaudi

Gli studenti dell'Einaudi, incontrano venerdì 23 maggio in Aula Magna, i candidati sindaci, per un confronto sulle tematiche relative alla cittadinanza.


martedì 20 maggio 2014

GENERAZIONE WEB 2



Seconda edizione del Convegno" ODISSEA SPAZIO WEB 2". Alla presenza di un discreto numero di persone sono intervenuti: il responsabile della ricerca e sviluppo di Lineacom Ing. Corrado Ignoti, l'ispettore capo della Polizia Postale Albero Casotti e la responsabile del centro CRIAF Dott.ssa Paola Cattenati.
Si è parlato dell'utilizzo consapevole della rete in particolare dei social network.




venerdì 16 maggio 2014

LA PASSIONE PER LA GRAFICA

Seconda edizione concorso "Stefania Verroca"



Giovedì 15 Maggio si è svolta nell’Aula Magna dell’IIS Luigi Einaudi, la premiazione del  Concorso “La Passione per la Grafica” arrivato alla seconda annualità.
Il concorso è promosso da Giulio  Coccoli e dai famigliari di  Stefania Verroca per ricordarla come fondatrice dell’agenzia SVADV ed in memoria della sua passione per la grafica.
Alla presenza di Giulio Coccoli, di Franco Verroca, del Dirigente dell’IIS Einaudi Prof. Carmine Filareto e della rappresentante dell’UST  Prof. Laura Beltrami sono state convocate tutte le classi che hanno partecipato al Concorso: seconda, terza, quarta e quinte dell’Indirizzo Grafica e Comunicazione.
Data la descrizione di un prodotto (snack salato), il compito era quello di elaborare un logo/marchio, progettare un packaging, promuovere una campagna stampa e creare l’immagine da applicare su una vettura come strumento promozionale.
In un clima di grande emozione sono stati proclamati i vincitori:
       al primo posto Pirlog Oana che frequenta la classe 4A Tecnico della Grafica e Comunicazione
        (1000 euro),   
       al secondo posto quello di Arena Michele di 5Bp (500 euro),
al terzo posto si è classificato il progetto di Ruffini Filippo di 5Bp (300 euro),
Menzione d’onore a Antonioli Amedeo della classe 5Ap per l’originalità del prodotto consegnato.
“L’importanza del concorso è quella di spingere coloro che intendono mettersi in gioco a far uscire il meglio di sé” dice la Prof. Laura Beltrami, che aggiunge “possiamo considerare la vita un concorso, dobbiamo puntare alla qualità, all’eccellenza : l’Italia ha bisogno di questo”.
La premiazione si è conclusa con una citazione di Aristotele, che Giulio Coccoli ha voluto trasmettere a tutti i presenti in modo da spiegare ancora meglio il suo approccio al lavoro di creativo: “La passione aggiunge perfezione al compito”.











sabato 10 maggio 2014

NON SOLO NOI





La classe 2Ac dell'Istituto Einaudi in Sede ha partecipato ad una iniziativa rivolta al commercio equosolidale in seguito a varie lezioni, a cui la classe ha assistito.

I ragazzi hanno accettato di vendere per una settimana i prodotti alimentari della cooperativa "Non solo noi" allestendo dei banchetti all'ultimo piano della sede. Di seguito l'intervista :



Che cos'è il commercio equosolidale ?

        Il commercio equosolidale è una tipologia di commercio che non va a gravare su tutti coloro che lavorano in prima persona ai prodotti che vengono esportati. Nel commercio equosolidale gli operai non vengono sfruttati e hanno certo uno stipendio dignitoso e proporzionale al loro lavoro.



Com'è nata l'esperienza?

        Come detto in precedenza, ci è stata data la possibilità di vendere i loro prodotti invece di "pagare" le lezioni a cui abbiamo assistito.



Come vi siete trovati ?

        É stata sicuramente una bellissima esperienza dato che abbiamo potuto conoscere una nuova tipologia di commercio ma soprattutto ci siamo messi in prima persona supportando, nel nostro piccolo, la causa.



Com'è stata l''affluenza ?

        Buona, molti si avvicinavano incuriositi e molti compravano. Sicuramente i prodotti che la cooperativa vende non sono prodotti comuni che si trovano in tutti i supermercati per questo le persone guardavano ai prodotti con un po' di curiosità.