Translate

mercoledì 27 febbraio 2013

SETTIMANA CORTA



I rappresentanti d’istituto vorrebbero sapere la vostra opinione relativamente alla possibilità di realizzare la 
“SETTIMANA CORTA”

A sostegno della ‘raccolta’ dei pareri degli studenti è stato richiesto di riportare motivazioni favorevoli e contrarie affinché la vostra considerazione sull’argomento fosse consapevole.

PRO
CONTRO
Se la vita sociale e professionale si articola sul ritmo di lavoro settimanale di cinque giorni, anche la scuola deve adeguarsi a questo ritmo, perché essa è funzione della società
Difficoltà nel trasporto in quanto non tutti i mezzi garantiscano a ogni ora le corse
Il ragazzo ha diritto di partecipare ai vantaggi dell’aumento del tempo libero e, di conseguenza, alle maggiori possibilità di riposo e di ricreazione; e la scuola oggi lo deve concedere
Spese per la pausa pranzo
Il blocco di tempo libero alla fine della settimana è più favorevole alla salute che un suo frazionamento durante la settimana
Minore concentrazione  e attenzione durante le ore pomeridiane
Se il ragazzo partecipa alla vita di famiglia di sabato, libero da impegni scolastici, la forza educativa familiare viene maggiormente valorizzata

risparmio per l'ente pubblico (risorse energetiche -meno luce e meno riscaldamento-)



Costo inferiore dell’abbonamento e/o del biglietto per mezzi pubblici




TU COSA NE PENSI?
Saresti disposto a restare a scuola facendo anche un rientro pomeridiano per avere il sabato libero?
o
preferisci suddividere le ore settimanali su 6 giorni in modo da avere sempre i pomeriggi liberi?

1 commento: